BRUZZONE Attilio

Assegnista di Ricerca
Dottore/Dottoressa di Ricerca
Ospite
Sede: DAFIST, Via Balbi, 4 – II piano, 16126 Genova
Email: attilio.v.bruzzone[at]gmail.com


Bacheca

 


Attività di Ricerca

Attilio Bruzzone è Dottore di ricerca in Filosofia, cultore della materia Filosofia Teoretica (M-FIL/01) e assegnista di ricerca presso l’Università di Genova, dove ha svolto gli studi sotto la guida del Professor Gerardo Cunico con cui collabora da anni alla cattedra di Filosofia Teoretica. Ha approfondito presso le Università di Frankfurt a. M. e Tübingen la sua ricerca sul pensiero marxiano, la Scuola di Francoforte e la teoria critica della società, la filosofia di Georg Simmel, György Lukács e Siegfried Kracauer, con particolare attenzione alla dimensione estetica e storica, psicologica e sociologica. Abilitato (TFA) all’insegnamento di Filosofia e Storia (classe A037) nella Scuola Secondaria di secondo grado.

 

Principali pubblicazioni e ambiti di ricerca

Ha dedicato all’analisi del ruolo e del «destino» dell’individualità nel mondo moderno il saggio L’individuo «incerto» («Fenomenologia e società», 2, 2006), e al pensiero di Georg Simmel la monografia Georg Simmel e il tragico disincanto (Mimesis, Milano-Udine 2010) e i contributi in volume Georg Simmel filosofo del margine (Orthotes, Napoli-Salerno 2013), Georg Simmel e la mediazione interrotta. Etica e solidarietà nell’universo metropolitano (Mimesis, Milano-Udine 2014) e Krise des Subjekts und subjektivistische Dialektik. Ein kritischer Ausblick über Georg Simmel hinaus (Roderer, Regensburg 2014). Al tema della dialettica tra arte e società, teoria e prassi – centrale per le sue attuali ricerche – ha riservato i seguenti lavori: Intro to Utopian Project (GRZZZETIC, Genova 2010), «Amor fati», mercato e società dei consumi: il «caso» Warhol («Cosmopolis», VII, 1/2012) e Sotto la maschera niente. Andy Warhol e la «profondità della superficie» (Aracne, Roma 2014). È stato co-curatore insieme a Paolo Vignola del volume collettaneo (che presenta due suoi contributi) Margini della filosofia contemporanea (Orthotes, Napoli-Salerno 2013). Attualmente è impegnato nella stesura di due progetti: un lavoro sulla «Filosofia della musica nell’epoca della sua elaborazione elettronica», e una monografia dedicata al percorso intellettuale e umano del filosofo tedesco Siegfried Kracauer.

Autori degli ultimi due secoli fondamentali per la sua attività di ricerca: Karl Marx, Georg Simmel, György Lukács, Ernst Bloch, Siegfried Kracauer, Walter Benjamin, Max Horkheimer, Theodor Wiesengrund Adorno, Arnold Hauser, Günther Anders.

 

Principali attività seminariali

Oltre ad aver partecipato come relatore a numerosi convegni in Italia e all’estero, è co-fondatore e promotore dal 2011 a oggi del «Seminario Permanente» di filosofia contemporanea (pagina Facebook del Seminario Permanente) presso l’Università degli Studi di Genova. Il Seminario, che si avvale della collaborazione di alcuni docenti dell’ateneo genovese e di studiosi (professori e dottori di ricerca) provenienti da altre università, si rivolge principalmente a dottori e dottorandi di ricerca, e studenti di laurea magistrale. Il ciclo seminariale dell’anno accademico 2014-2015 verterà sul tema Percorsi e trasformazioni della dialettica tra Ottocento e Novecento. Altri cicli seminariali svolti in precedenza: Il fascino indiscreto della differenza. Percorso di ricerca filosofica (2013-2014), Per leggere bisogna scrivere. Incontri e letture di filosofia contemporanea (2012-2013), La salute della e nella filosofia (2011-2012), Il senso dell’adesso. Percorsi della filosofia contemporanea (2011-2012).

Comitato organizzativo del Seminario Permanente: Attilio Bruzzone, Elisabetta Colagrossi, Roberto Morani, Selena Pastorino, Paolo Vignola, Giuseppe Zuccarino.

 

Attività musicale

All’attività filosofica affianca quella musicale: ambiti, questi, che vede strettamente interdipendenti e interconnessi. Come compositore, produttore e polistrumentista dei gruppi co-fondati port-royal (pagina YouTube | pagina Facebook | pagina inglese su Wikipedia) e diamat (pagina n5MD | pagina Facebook) ha pubblicato tredici album (distribuiti e fruiti a livello mondiale) con etichette indipendenti estere e italiane, e ha collaborato con alcuni dei nomi di maggior spicco della scena elettronica, IDM, ambient e post-rock mondiale. Ha svolto un’intensa attività concertistica in tutta Europa, Stati Uniti, Ex-Unione Sovietica ed Ex-Jugoslavia.

 


Lista pubblicazioni (IRIS)

Ricerca 'BRUZZONE Attilio' in IRIS (link esterno)