AMORETTI Maria Cristina

Docente Associato
Sede: Via Balbi 4, II piano
Tel: 010 2099796
Email: cristina.amoretti[at]unige.it / Home Page


Bacheca

Ricevimento (Sezione di Filosofia, via Balbi 4, II piano)

Durante le lezioni: giovedì h. 16.00 (dopo la lezione)
Durante il resto dell’anno: gioved√¨ h. 14.00

Didattica 2020/21

  • Ragionamento e teoria della scienza – II parte (triennale Filosofia)
  • Filosofia della scienza (triennale Filosofia)
  • Filosofia della scienza LM (magistrale Metodologie filosofiche)

Didattica 2019/20

  • Filosofia della mente (triennale Filosofia) – inizio febbraio 2020
  • Filosofia della scienza LM (magistrale Metodologie filosofiche) – inizio febbraio 2020
  • Mente, scienze cognitive, espressione artistica (magistrale Digital humanities)

Attività di Ricerca

Sono Professore associato in Logica e Filosofia della scienza (M-Fil/02) presso il DAFIST dell’Universit√† di Genova. In precedenza sono stata RTD-B, assegnista di ricerca e post-dottoranda presso il DAFIST e il Dipartimento di Filosofia dell’Universit√† di¬†Genova nonch√© presso l‚ÄôICT del CNR di Roma; Visiting Scholar presso il Department of Philosophy dell‚ÄôUniversity of Malta, nonch√© Visiting Research Fellow presso il Department of Philosophy del King‚Äôs College, London, il Center for Mind and Brain in Evolution della Rurh-Universitaet, Bochum¬†e l’Institut f√ľr Geschichte und Ethik der Medizin¬†della Technischen Universit√§t¬†M√ľnchen.

Dal 2010 al 2014 ho fatto parte del comitato direttivo della Societ√† Italiana di Filosofia Analitica (SIFA), di cui, dal 2012 al 2014, sono stata anche vice-presidente, mentre dal 2017 al 2020 ho fatto parte del consiglio direttivo della Societ√† Italiana di Logica e Filosofia della Scienza (SILFS). Attualmente sono presidente dell’Associazione Italiana di Scienze Cognitive (AISC) e faccio parte del consiglio scientifico del centro di ricerca interuniversitario PhilHeaD – Research Center for Philosophy of Health and Disease, di cui sono anche vice-direttrice. Sono inoltre membro del centro di ricerca Culinary Mind ‚Äď Center for the Philosophy of Food.

Le mie principali linee di ricerca riguardano la filosofia della scienza, con particolare riferimento alla filosofia della medicina e della psichiatria, la filosofia della scienza cognitiva, l‚Äôepistemologia femminista. In precedenza mi sono concentrata¬†sulla base naturale e sulle dimensioni sociali della mente e della conoscenza, sulla nozione di triangolazione, nonch√© sulle¬†varie forme di esternalismo in relazione al mentale; attualmente sto soprattutto¬†lavorando sui concetti generali di salute e malattia, sulla definizione¬†di disturbo¬†mentale e la nosologia del DSM, sul ruolo dei valori all’interno della pratica scientifica, sulla struttura dei concetti, nonch√© su alcune problematiche legate alla filosofia del cibo.

Negli anni, ho insegnato Filosofia e logica della scienza presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Genova, Comunicazione visiva presso quella di Scienze dell’Educazione, Mente, scienze cognitive, espressione artistica presso il DIBRIS, Metodologia delle scienze umane e Filosofia della mente presso il DAFIST. Attualmente, presso il DAFIST dell’Università di Genova, insegno parte del corso di Ragionamento e teoria della scienza e il corso di Filosofia della scienza per la laurea triennale in Filosofia, nonché il corso di Filosofia della scienza LM per la laurea magistrale in Metodologie filosofiche. Faccio inoltre parte del collegio docenti del dottorato FINO.

Alcune pubblicazioni recenti

Ulteriori informazioni


Cristina Amoretti, Ph.D. in Philosophy, is currently an Associate professor at the University of Genoa. Previously, she has been a post-doctoral fellow at the Department of Philosophy and DAFIST, University of Genoa, and at the Department of Information Technologies and Communication, CNR, Rome, a Visiting Scholar at the Department of Philosophy, University of Malta, and a Visiting Research Fellow at the Department of Philosophy, King‚Äôs College, London, at the Center for Mind and Brain in Evolution of Ruhr-Universitaet, Bochum, and at the Institut f√ľr Geschichte und Ethik der Medizin, Technischen Universit√§t¬†M√ľnchen. Between 2010-2014 she has been a member of the Steering Committee of the Italian Society for Analytic Philosophy (SIFA), and between 2012-2014 Vice-President; between 2017 and 2020 she has been a member of the Steering Committee of the Italian Society for Logic and Philosophy of Science (SILFS). At present she is the president of the Italian Association for Cognitive Sciences (AISC) and a member of the Scientific Committee of the Research Center¬†PhilHeaD – Philosophy of Health and Disease, as well as its¬†Vice-Director¬†.

Her main areas of specialization are philosophy of science, especially philosophy of medicine and psychiatry, philosophy of  cognitive science, and feminist epistemologies. More precisely, she studied the social and intersubjective dimension of mind and knowledge, the link between standpoint theories and essentialism, externalist theories of mind (content and vehicle externalism; semantic and phenomenal externalism), the consequences of externalism for philosophical scepticism. At present, she is focusing on the general concepts of health and disease, the definition of mental disorder and the nosology of DSM, the role of values in the scientific practice, as well as some issues about conceptual representation and the philosophy of food.

More information


Lista pubblicazioni (IRIS)

Ricerca 'AMORETTI Maria Cristina' in IRIS (link esterno)